Close

A proposito del mal di schiena

garden-clean-up

In caso di dolore acuto o quando si ha una ricaduta è necessario fare una visita specialistica per evidenziare le possibili cause che hanno scatenato l’evento e per potere effettuare eventuali esami diagnostici e intraprendere un corretto programma di fisioterapia per gestire al meglio la malattia e per evitarne la cronicizzazione. La ricerca ha dimostrato che nel mal di schiena l’entità del danno è raramente collegata al dolore percepito e che numerosi processi cerebrali e neurali sono coinvolti nel mantenimento e nella cronicizzazione del mal di schiena. Cioè quello che noi pensiamo di ciò che ci sta succedendo, di come si comporteranno i sintomi nei giorni o settimane future e delle paure ad esso collegate influenzeranno molto la buona guarigione.

Grande importanza viene data a quella che viene chiamata fase di transizione, ovvero quella fase di passaggio tra il dolore acuto e la sua eventuale fase cronica. In questo periodo che può durare da pochi giorni a 3/ 6 mesi non è solo l’entità del danno nei tessuti ,ma il coinvolgimento di complessi processi cerebrali che interessano tutto il nostro cervello giocano un ruolo fondamentale per evitare o facilitare la cronicizzazione del processo. Questo vuole dire che il nostro comportamento verso i sintomi e l’aiuto che ci può essere dato da vari professionisti ad interpretare correttamente la reale gravità di ciò che ci sta accadendo e le indicazioni di cosa fare e cosa non fare e leventuale corretta terapia fisica e farmacologica sono fondamentali in questa fase di transizione.

Bibliografia

Il coinvolgimento dei processi cerebrali 

A.Vania Apkarian Yamaya Sosa Sreepadma Sonty Robert M. Levy R. Norman Harden Todd B. Parrish Darren R. Gitelman, Chronic back pain is associated with decreased prefrontal and thalamus gray matter density. The journal of neuroscience,(2009), 24-46:10410-10415

Rea Rodriguez-Raecke, Andreas Niemeier, Kristin Ihle, Wolfgang Ruether, Arne May, Brain Grey Matter Decrease in Chronic Pain Is the Consequence and Not the Cause of Pain. The journal of neuroscience,(2009), November, 29(44):13746-13750 

Kregel J1, Meeus M2, Malfliet A1, Dolphens M3, Danneels L3, Nijs J4, Cagnie B5 Structural and functional brain abnormalities in chronic low back pain: A systematic review. Semin. Arthritis Reum 2015 Oct;45(2):229-37. doi: 10.1016/j.semarthrit.2015.05.002. Epub 2015 May 16

Kong J1, Spaeth RB, Wey HY, Cheetham A, Cook AH, Jensen K, Tan Y, Liu H, Wang D, Loggia ML, Napadow V, Smoller JW, Wasan AD, Gollub RL S1 is associated with chronic low back pain: a functional and structural MRI study. Mol. Pain :2013 Aug 21;9:43. doi: 10.1186/1744-80

Smallwood RF, Laird AR, Ramage AE, Parkinson AL, Lewis J, Clauw DJ,Williams DA, Schmith –Wilke T, Farrell MJ,Eickhoff SB, Robin DA, Structural Brain Anomalies and Chronic Pain: A Quantitative Meta-Analysis of Gray Matter Volume . J Pain2013 Jul;14(7):663-75. doi: 10.1016/j.jpain.2013.03.001. Epub 2013 May 17.

I pensieri e le credenze influenzano il dolore 

Randy L. Gollub* and Jian Kong For Placebo Effects in Medicine, Seeing Is Believing. Pain February,17,2011

Nijs et al. Thinking beyond muscles and joint : therapist and patients’ attitudes and beliefs : Chronic MSK pain Manual Therapy (2013) 96-102. 

Gustafson D. Belief in pain. Conscious Cogn. 1995 Sep;4(3):323-45.

Bob P. Pain, dissociation and subliminal self-representations. Conscious Cogn. 2008 Mar;17(1):355-69. doi: 10.1016/j.concog.2007.12.001. Epub 2008 Jan 22.

Juergens, M. C., Seekatz, B., Moosdorf, R. G., Petrie, K. J. & Rief, W. Illness beliefs before cardiac surgery predict disability, quality of life, and depression 3 months later. J. Psychosom. Res. 68, 553–560 (2010)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

Massimo Morini

Laureato in Fisioterapia nel 1989 presso l’Università di Bologna.

Titolo di osteopata conseguito nel 2000 presso il C.E.R.D.O. di Milano 

Titolare dal 2011 di “FISIOEMME” 

 

Corsi di perfezionamento: 

R.P.G. (riabilitazione posturale globale)
Patologie del rachide Metodo Mckenzie
Kinetic Conrol
Tecniche di manipolazione Miofasciale
Trigger Point (Metodo Top 30)
M.E.T. in medical exercise teraphy (Tom Arild Toertensen) Cognitive teraphy rheabilitation (Tom Arild Toertensen)
Congresso S.I.M.P.A.R. (Study In Multidisciplinary Pain Research ) EU
Trattamento di fibromialgia e dolore cronico (Jo Njis)
European Pain School: Pain Neuron Gender and Society (IASP)
Neurosciences School of advanced study : Chronic pain plasticity and therapeutic perspectives ( IASP)
CRPS (Complex regional pain syndrome) (IASP)

Mobilizzazione del sistema nervoso N.O.I (David Butler)

Neuroscience school of Advanced Studies (NSAS)“The Neurobiology of Stress and Resilience” 2018 Venezia

Placebo Nocebo e ralzione terapeuta/paziente: nuove prospettive dalle recenti acquisizione dalle neuroscienze Fabrizio Benedetti Milano 2018

Explain pain Ben Davis 2019

Lorimer Moseley in London (N.O.I. Group) 2019

Pain Science in Motion Savona 2019

Pratica clinica informata in psicologia per clinici che trattano pazienti con dolore. Tamar Pincus Milano 2019

I linguaggi della cura “Medicina Narrativa” ISTUD Milano 2019

Effetti placebo, nocebo e fattori di contesto nella pratica clinica. Fabrizio Benedetti, Giacomo Rossettini 2020 Milano

 

Relatore in:

· convegno “Dalla parola al gesto” marzo 2021

· presso IFOA “Il benessere muscoloscheletrico 4.0” 2020 e 2021

· Lombalgie e stili di vita Rubiera 2019

· Il lavoro in team come approccio multidisciplinare al dolore cronico muscoloscheletrico Classic Hotel 2015 Reggio Emilia

· Il percorso del Sollievo 2014-2015 Reggio Emilia

· La spalla dolorosa inquadramento clinico, diagnostico e terapeutico Reggio Emilia 2014

· Le cefalee un approccio con metodiche non convenzionali 2016 Reggio Emilia

· Fibromialgia dalla diagnosi all’approccio terapeutico condiviso approccio multisciplinare Scandiano 2018

 

Autore di:

LIBERI DAL DOLORE, 2017