Privacy Policy Contesto come farmaco: alcune conseguenze della ricerca placebo per le cure primarie

The Enduring Impact of What Clinicians Say to People With Low Back Pain

Ben Darlow, MSportsPhysio1, Anthony Dowell, MBChB1, G. David Baxter, DPhil2, Fiona Mathieson, MA3, Meredith Perry, PhD2, Sarah Dean, PhD4

Scopo:
Lo scopo di questo studio è esplorare come si formano e che impatto hanno le attitudini e le credenze delle persone che soffrono di lombalgia sia acuta che cronica.

Metodi:
Sono state condotte delle interviste qualitative semistrutturate su 12 partecipanti con lombalgia acuta (di durata inferiore alle 6 settimane) e 11 partecipanti con lombalgia cronica (durata superiore ai 3 mesi), in Nuova Zelanda. I dati sono stati analizzati mediante interpretazione delle descrizioni.

Risultati:
le credenze di fondo dei partecipanti riguardo la lombalgia sono state influenzate da diversi fattori. I partecipanti con lombalgia acuta si sono mostrati notevolmente insicuri e di conseguenza hanno ricercato maggiormente informazioni e chiarimenti. Sebbene i partecipanti abbiano fatto ricerche su internet e si siano rivolti ad amici e famigliari, i professionisti sanitari mantengono influenza maggiore sulle loro attitudini e sulle loro credenze. I clinici hanno aiutato i pazienti a comprendere quanto ricavato dalle diverse fonti e ad attribuire un significato ai sintomi, allo stesso modo hanno chiarito le loro aspettative sulla prognosi. Queste informazioni e consulenze ricevute potrebbero continuare a influenzare le credenze dei pazienti per molti anni. Molti dei messaggi inviati dai clinici possono essere tuttavia interpretati come se il loro significato fosse un bisogno ulteriore di protezione della schiena. Questi messaggi potrebbero causare aumento della vigilanza, delle preoccupazioni, del senso di colpa quando la partecipazione al trattamento è inadeguata o della frustrazione quando le strategie di protezione falliscono. I clinici dovrebbero invece fornire rassicurazioni, che aumentano la confidenza, e consigli, che influenzano positivamente l’avvicinarsi al movimento e all’attività.

Conclusioni:
I professionisti sanitari hanno un’influenza considerabile e duratura sulle attitudini e sui comportamenti delle persone che soffrono di lombalgia. È importante che questa opportunità venga utilizzata per influenzare positivamente le attitudini e i comportamenti dei pazienti.

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. 
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P. IVA 02468440355
sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P.IVA 02468440356

sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

 

 

Il libro-guida che ti fornisce un metodo per superare ildolore cronico

Inserisci nome ed email per scaricare le prime pagine

Buona lettura!