Privacy Policy Contesto come farmaco: alcune conseguenze della ricerca placebo per le cure primarie

Sticks and Stones: The Impact of Language in Musculoskeletal Rehabilitation

Michael Stewart, Mcsp, Srp, Msc, Bsc (Hons), Pg Cert (Clin Ed)1 • Stephen Loftus, PhD2

“ le parole sono di certo la droga più potente usata dal genere umano”.

Durante tutti i complessi e stimolanti passaggi che avvengono nel processo riabilitativo in campo muscoloscheletrico, le parole che utilizziamo possono avere un impatto significativo sull’outcome clinico.
Le parole possiedono sia l’abilità di alleviare che di peggiorare la condizione del paziente. Guadagnare dei miglioramenti anche grazie all’effetto nascosto che il linguaggio ha sulla riabilitazione muscoloscheletrica è di fondamentale importanza. Questo articolo evidenzia le potenti conseguenze delle parole che usiamo nella pratica clinica, e offre considerazioni pratiche per migliorare il linguaggio corrente della riabilitazione muscoloscheletrica.

Nell’articolo potrai approfondire questi aspetti:

  • Come i farmaci, le parole hanno la capacità di cambiare il modo in cui una persona pensa e si sente, generano emozioni positive o negative, motivano all’azione e possono condurre a modificazioni del comportamento.
  • Ricerche crescenti mostrano che i fattori psicologici sono predittori più efficaci del dolore e della disabilità rispetto a fattori anatomopatologici.
  • Siamo fatti di muscoli, ossa e tessuti, ma le parole che usiamo in terapia possono avere un’influenza profonda sul significato che attribuiamo al nostro corpo, e su come interpretiamo le esperienze che stiamo facendo. Un termine come “degenerazione discale”può sembrare semplice e lineare per un clinico, ma catastrofico per un paziente.
  • Le parole sono come il dentifricio: una volta fuori dal tubetto è impossibile ricacciarle dentro.
  • Molte evidenze supportano la teoria per cui se cambiamo il modo di vedere le cose, le cose che vediamo cambiano.
  • Il linguaggio utilizzato con i pazienti in diagnosi e trattamento è ugualmente importante (se non di più) del referto diagnostico stesso.
  • Il dolore è terreno perfetto per far fiorire preoccupazioni
  • Parole da evitare e alternative per i pazienti
ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. 
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P. IVA 02468440355
sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P.IVA 02468440356

sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

 

 

Il libro-guida che ti fornisce un metodo per superare ildolore cronico

Inserisci nome ed email per scaricare le prime pagine

Buona lettura!