Privacy Policy Contesto come farmaco: alcune conseguenze della ricerca placebo per le cure primarie

Nocebo Effects on Muscular Performance – An Experimental Study About Clinical Situations

Nina Zech, Milena Seemann, Magdalena Grzesiek, Anita Breu, Timo F. Seyfried and Ernil Hansen

Introduzione: gli effetti di Nocebo non si osservano solo negli studi di farmacologia e ricerca placebo / nocebo ma anche in situazioni cliniche quotidiane. Per generazione di dati oggettivi e quantitativi sull’impatto della comunicazione negativa hanno valutato gli effetti immediati di frasi comuni, segnali non verbali e situazioni nel contesto medico sulla prestazione muscolare.

Metodi: in uno studio sperimentale, 46 volontari sono stati testati mediante dinamometria del gruppo muscolare deltoide per valutare la massima forza muscolare durante l’abduzione del braccio. I valori basali sono stati confrontati con le prestazioni dopo l’esposizione a 18  comandi verbali e non verbali. Suggerimenti sospettati di essere negativi sono stati alternati insieme alle alternative formulate positivamente. 

Risultati: La comunicazione verbale e non verbale ha prodotto effetti significativi sulla prestazione muscolare, con conseguente indebolimento. La diminuzione della forza muscolare dopo l’assenza di informazioni sul rischio per consenso informato (91,4% del basale). L’effetto indebolimento di chiedere “Dolore” e “nausea” (89,4%) e dell’annuncio di interventi medici (91,7%) potrebbe essere evitato con una formulazione alternativa. Il deterioramento della prestazione muscolare era osservato anche con la memoria negativa degli induttori nocebo (89,5%) o futuro incerto (93,3%), in contrasto con una memoria positiva o ilconcentrarsi sul presente. Non- suggerimenti verbali come l’induzione di anestesia ambientale (89,9%),  o una vista dalla finestra verso un parcheggio (94,1%), ha ridotto in modo significativo la forza muscolare massima, mentre induzione faccia a faccia, posizione semi-seduta hanno migliorato la performance. 

Conclusioni: questo studio descrive un test rapido, semplice e uniforme usando come obiettivo la misurazione della forza muscolare massima per consentire l’identificazione, la quantificazione e i Nocebo sulle prestazioni muscolari durante l’esposizione a suggerimenti negativi, indipendentemente dal loro contenuto ed effetto specifici. La forza muscolare è un parametro clinicamente rilevante per quanto riguarda la mobilizzazione precoce, il rischio di caduta e respiro sufficiente. Inoltre, il deterioramento osservato dei muscoli  potrebbe in realtà riflettere un “effetto indebolimento” generale di suggerimenti negativi. Inoltre, il test facilita lo sviluppo e la verifica di alternative appropriate a prevenire effetti nocebo nei pazienti, migliorando così la comunicazione del paziente.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. 
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P. IVA 02468440355
sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P.IVA 02468440356

sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

 

 

Il libro-guida che ti fornisce un metodo per superare ildolore cronico

Inserisci nome ed email per scaricare le prime pagine

Buona lettura!