Privacy Policy Contesto come farmaco: alcune conseguenze della ricerca placebo per le cure primarie

DIVERSI CONTESTI, DIVERSI DOLORI, DIVERSE ESPERIENZE

E. CARLINO E  F. BENEDETTI

Il dolore è una percezione ambigua: la stessa stimolazione del dolore può essere percepita diversamente in contesti diversi, producendo esperienze diverse, che vanno dal dolore lieve a quello insopportabile. Può anche essere vissuto come una sensazione gratificante nel contesto appropriato.

Nel complesso, gli effetti del placebo e nocebo sembrano essere dei modelli molto validi per capire come il contesto psicosociale modula l’esperienza del dolore. In questa recensione, esaminiamo gli effetti di diversi contesti sul dolore, con un focus specifico sui meccanismi neurobiologici. Contesti positivi e gratificanti informano i pazienti che viene erogato un trattamento efficace e sono in grado di produrre sollievo dal dolore attraverso l’attivazione di sistemi specifici come oppioidi, cannabinoidi e dopamina.

Al contrario, un contesto negativo può produrre esacerbazione del dolore e peggioramento clinico attraverso la modulazione di diversi sistemi, come l’attivazione della colecistochinina e la disattivazione di oppioidi e dopamina. Inoltre, quando una terapia viene erogata all’insaputa del paziente, i suoi effetti si riducono. Una migliore comprensione delle basi neurobiologiche dell’interazione contesto-dolore è una sfida sia per la futura ricerca sul dolore che per le buone pratiche cliniche.

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. 
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

P. Lucassen 
Department of Primary and Community Care, Radboud University Nijmegen Medical Centre, the Netherlands;

F. Olesenb
Research Unit for General Practice, Department of Public Health, Aarhus University, Aarhus C, Denmar

Fonte;
SCANDINAVIAN JOURNAL OF PRIMARY HEALTH CARE, 2016 VOL. 34, NO. 4, 428-433

Traduzione di Massimo Morini
Fisioterapista e titolare del Centro Riabilitativo Fisioemme

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P. IVA 02468440355
sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

FISIOEMME SRL
Via Emilia All’Ospizio 118
42122 Reggio Emilia
P.IVA 02468440356

sede di Rubiera
Komodo
via per S. Faustino, 5
42048 Rubiera RE

 

 

Il libro-guida che ti fornisce un metodo per superare ildolore cronico

Inserisci nome ed email per scaricare le prime pagine

Buona lettura!